CONVENTION NAZIONALE IPPOCRATEORG

Il 30 settembre, l’1 e il 2 ottobre prossimi avrà luogo la terza Convention Nazionale di IppocrateOrg.
Appuntamento importantissimo in quanto, oltre a fare il punto sulla situazione attuale, in particolar modo in riferimento ai provvedimenti che hanno duramente colpito il personale sanitario – ma, in genere, tutti i lavoratori dipendenti soggetti all’obbligo vaccinale – delineerà le azioni da intraprendere a difesa e a sostegno degli stessi.

La rilevanza di tale appuntamento risiede anche nel varo di alcune importanti iniziative a livello nazionale italiano quali l’apertura degli ambulatori di IppocrateOrg sul territorio italiano per medici e psicoterapeuti ispirati da veri principi ippocratici, e l’avvio dei 3 livelli formativi che apporteranno contenuti che si discostano dalla formazione classica che si sta pericolosamente avviando verso l’indottrinamento.
Il livello di base si strutturerà in ciò che potremmo definire università popolare, un livello intermedio che si rivolgerà agli operatori della salute in possesso di un titolo di maturità e un ultimo livello che si rivolgerà ai laureati in alcune professioni di cura.

Non ultimo, nelle tre giornate di incontro, si affronteranno i temi proposti dal Progetto Origini e che riguarderanno la costruzione di un Ecosistema che tenga in considerazione non soltanto la salute del singolo essere umano ma anche quella dell’ambiente in cui l’essere umano si trova inserito.

Insomma, un punto d’arrivo importante dopo circa due anni di cura del Covid e un punto di partenza per poter assicurare alle persone un riferimento di qualità per quanto attiene al tema fondamentale della salute e del benessere secondo un approccio integrato che sappia uscire dagli schemi iperspecialistici e protocollari sempre più spinti a cui ci sta obbligando la medicina convenzionale.

Sarà possibile seguire, in diretta streaming, i lavori del pomeriggio del giorno 1 ottobre della Convention Nazionale di IppocrateOrg al seguente link:

https://www.youtube.com/watch?v=yheV1gBcZTA

Si avvisano gli interessati che l’inizio, fissato per le 14,30, potrebbe subire fino a una quindicina di minuti di ritardo. La conclusione dei lavori è prevista per le ore 20,00.

Un cordiale saluto

Mauro Rango