NOI SIAMO L’OPPOSIZIONE CHE NON SI SENTE

Invito alla lettura

NOI SIAMO L’OPPOSIZIONE CHE NON SI SENTE

Transeuropa Ed.

Autori Vari

a cura di Giulio Milani

Sono le riflessioni, impressioni, espressioni di quanti, tra i nostri poeti, scrittori, artisti, non hanno seguito o hanno smesso di seguire la narrazione dominante.

Sono quelli che non hanno avuto modo di esprimersi in saggi, interviste o comparsate tv.

“Noi volevamo i letterati, gli artisti, e volevamo i letterati e gli artisti perché restiamo convinti che la più grande censura del nostro tempo sia quella, precedente al sogno politico della Covid, di aver cancellato dal nostro orizzonte la figura del saggio e, tra i saggi, specie quanti promanano dalla cosiddetta “cultura dell’iniziazione” – ormai palesemente al tramonto.”

http://www.transeuropaedizioni.it/dettaglio_libro.php?id_libro=397